Benvenuti

Persone con disabilità e vita autonoma: la Fondazione Vita Indipendente


„Un po' di storia”

A casa con gli amici

2020/2021

Independence night

2019

Due ali amiche

2019

Fine settimana con gli amici

2017/2019

Ci troviamo con gli amici

2017/2019

Lungarotta

2017/2019

Appartamenti di Via Marinetti

2011/oggi

Fondazione Vita Indipendente si prefigge lo scopo di prendersi cura del futuro delle persone disabili, per garantire loro un aiuto nell'intraprendere e proseguire un percorso di vita autonoma e indipendente dal nucleo famigliare.

La Fondazione (di seguito FVI) è nata nel 2008 dalla collaborazione tra il Comune di Modena, l’Asp Charitas e le organizzazioni del territorio: Aisla, Aut Aut, Anffas, Insieme a Noi e Uildm.

Le associazioni aderenti si occupano, a vari livelli, di disabilità, coinvolgendo ed integrando funzioni e competenze diverse. Si sono unite nella FVI al fine di promuovere, orientare, sostenere e sviluppare progetti a favore di disabili fisici, relazionali e intellettivi anche con rilevanti bisogni assistenziali o in condizioni di non autosufficienza che intendano attivare esperienze di vita indipendente, o anche nel caso in cui la permanenza nel nucleo familiare sia temporaneamente o permanentemente impossibile o sia venuto meno il nucleo familiare.

Mossi i primi passi nel corso del 2007 grazie all'impegno di Uildm, Anffas e degli altri partner la Fondazione Vita Indipendente si è costituita ufficialmente nel 2009 con l’obiettivo di realizzare soluzioni abitative dotate di tutti gli strumenti e gli ausili necessari all'autonomia della singola persona disabile, con le sue peculiarità e le sue esigenze, ideando progetti innovativi che contribuiscono a valorizzare ogni capacità residua degli utenti nella gestione della vita quotidiana.

Al fine di garantire un impiego oculato delle risorse, rispondendo nel modo più adeguato possibile alle richieste dei disabili e delle loro famiglie, gli interventi della Fondazione Vita Indipendente sono condotti coerentemente con una logica di rete, coinvolgendo il mondo del volontariato che può, con il proprio apporto, contribuire a creare un mondo di relazioni sociali intorno alle persone disabili e migliorare la loro qualità della vita.

La Fondazione si impegna inoltre a promuovere interventi di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza, per veicolare un'immagine del mondo della disabilità più positiva, attiva e partecipata, e a organizzare proposte infoformative dedicate a tutti gli operatori che rientreranno nel processo di realizzazione del disegno per cui essa è nata.



Sono soci di Fondazione Vita Indipendente Onlus

AISLA

ANFFAS

Aut Aut Modena

Insieme A Noi

Uildm

Charitas

Comune Modena

Privacy Policy